Coxartrosi

La coxartrosi, o artrosi dell’anca, è una malattia cronico-degenerativa della cartilagine dell’anca che si instaura progressivamente e che porta ad una disabilità crescente nell’arco di pochi anni fino ad una limitazione funzionale della normale deambulazione. Esistono due tipi di coxartrosi: quella primitiva, le cui cause non sono note e che colpisce soprattutto i soggetti anziani, e quella secondaria, che si manifesta a seguito di altri fattori quali fratture, necrosi avascolare della testa, displasia dell’anca o da altre patologie traumatiche, reumatiche e infettive. I sintomi più comuni della coxartrosi sono il dolore alla deambulazione e la rigidità articolare e muscolare (soprattutto al mattino), in particolare nella zona inguinale e nella regione laterale dell’anca e del gluteo. Il dolore generalmente viene alleviato dal riposo.

Terapia con Ossigeno-Ozono:
Il trattamento della coxartrosi prevede 1 o 2 sedute settimanali di Infiltrazioni sottocutanee e periarticolari per un totale di 8-12 sedute.