Artrite reumatoide

L’artrite reumatoide è una malattia infiammatoria progressiva e autoimmunitaria, provocata da una reazione del sistema immunitario, che va a colpire il sistema sinoviale e poi le ossa, provocando deformità, instabilità e formazione di tessuto cicatriziale all’interno dell’articolazione. Colpisce anche tendini, muscoli, borse e altri tessuti dell’organismo. Le cause scatenanti non sono state ancora definite in modo specifico, si ritiene però che ci sia una predisposizione genetica alla malattia stessa.

I sintomi dell’artrite reumatoide sono dolore articolare, gonfiore, sensazione di calore, rigidità e limitazioni nei movimenti che colpiscono inizialmente le articolazioni delle dita, mani e piedi, in prossimità delle quali si formano noduli di forma rotonda che possono provocare il blocco dell’articolazione stessa.

L’artrite reumatoide colpisce trai 20 e i 40 anni e può avere un decorso lungo, con lunghi periodi di remissione, oppure può avere una rapida progressione.

Terapia con Ossigeno-Ozono:
Il trattamento dell’artrite reumatoide prevede 1 o 2 sedute settimanali di Grande Autoemo per Cicli di 10 sedute totali seguite da mantenimento ogni 20-30 giorni.