Artrosi

L’artrosi, detta anche osteoartrite, è una malattia articolare degenerativa, cronica e progressiva della cartilagine articolare che colpisce prevalentemente i soggetti anziani e, in particolare, di sesso femminile. Le articolazioni più frequentemente interessate sono: la colonna vertebrale, l’anca, il ginocchio, le dita delle mani e dei piedi.

L’artrosi può essere di forma primaria, diffusa a molteplici articolazioni e di origine prevalentemente genetica. La forma secondaria é invece più localizzata. Può colpire anche soggetti più giovani ed è legata a diversi fattori, come traumi, obesità, malformazioni degli arti inferiori o per la particolarità dell’attività lavorativa.

Esistono due tipi di artrosi: quella primitiva, che colpisce un’articolazione sana senza alcuna causa apparente, e quella secondaria, che insorge a seguito di traumi, processi infettivi, sovraccarico funzionale e deformità congenite o acquisite.

Tra i sintomi più comuni vi è il dolore, che si accentua con i movimenti e si riduce con il riposo. Quando la malattia si trova a stadi più avanzati, il soggetto presenta una limitazione funzionale a volte piuttosto invalidante, a seconda dell’articolazione colpita.

Terapia con Ossigeno-Ozono:
Il trattamento dell’artrosi prevede 2 sedute settimanali di infiltrazioni locali per un totale da 8 a 12 sedute.